Smart City

Con il termine Smart City si indica una prospettiva organica di diffusione di intelligenza nei vari sistemi infrastrutturali e funzionali (trasporti, logistica, configurazione urbana, sicurezza, sistemi per la salute e l’energia, politiche di governo) costituenti una città o una comunità.

Le scelte strategiche per la pianificazione di una Smart City riguardano gli aspetti energetici, economici e sociali e sono guidate dal criterio di sostenibilità nei suoi risvolti tecnologici, di interazione tra sistemi e di pianificazione nel tempo dei vari interventi. Le funzioni dell’ICT sono utilizzate per rappresentare ed ottimizzare i percorsi di trasformazione della città.

In ottica paradigma Smart City Technovo ha messo a disposizione della Pubblica Amministrazione le proprie competenze sulla mobilità elettrica e sull’integrazione delle tecnologie di comunicazione e controllo.

In particolare Technovo è partner del Piano Strategico Metropolitano di Bologna 2020 all’interno del quale ha sviluppato, in collaborazione con soggetti pubblici e privati portatori di interessi e competenze rilevanti, alcuni progetti relativi al trasporto delle merci nell’ultimo miglio (Logistic City) e alla mobilità urbana con mezzi elettrici ricaricati da surplus di energia fotovoltaica. (Moving Sun).

Le competenze di Technovo hanno consentito di sviluppare progetti che mettono a sistema la necessità di servizi di ricarica delle batterie dei mezzi elettrici con il surplus di energia prodotta dal più grande impianto fotovoltaico su tetto di Europa presente al Centro Agro Alimentare di Bologna (CAAB):

  • potenza installata10.500 kWp
  • produzione energetica di 11.350.000 kWh/anno
  • 43.750 pannelli solari complessivi

Il Piano metropolitano prevede la realizzazione di URBAN HUB fotovoltaici dove i mezzi elettrici possono approvvigionarsi rapidamente della necessaria di energia.

A questo fine Technovo con i partner di progetto ha sviluppato una tecnologia prototipale per lo scambio rapido di batteria esausta con batteria ricaricata. Tale tecnologia consente per la mobilità di cicli e motocicli di utilizzare il servizio “Swap & GO”.

È stato inoltre prototipato un Head End di bordo per il controllo delle missioni dei mezzi elettrici per il trasporto delle merci.

Il progetto, in fase di sperimentazione, è un esempio concreto di partnership pubblico/privato e di integrazione e ottimizzazione delle risorse del territorio messe a sistema. In particolare il progetto integra smart energy, smart mobility.

La diffusione di questi servizi innovativi comporta anche lo sviluppo di reti ibride metropolitane per la connettività ed il controllo di tutti gli elementi del sistema siano essi fissi (hub) che mobili (mezzi).

Technovo ha inoltre partecipato alla pianificazione del progetto GRANDE MELO (Mobilità elettrica Lombardia) sviluppato dal settore ricerca di Confindustria.

PRINCIPALI PROGETTI SMART CITY

  • Grande Melo
    In collaborazione con Centro Ricerche Confindustria
  • Logistic City
    In collaborazione con CAAB Comune BO Unibo, Unendo Energia S.p.A.
  • MovingSun
    In collaborazione con CAAB Ferst srl Unendo Energia S.p.A.
  • Sviluppo prototipale Sistema Swap & GO
    In collaborazione con Logital S.r.l.
  • Sviluppo prototipale Head End di bordo
    In collaborazione con Logital S.r.l.
  • Fornitura piattaforma di infomobilità per sperimentazione servizi pilota
    In collaborazione con Ferst S.r.l.
  • Sperimentazione servizi pilota mobilità elettrica
    Partrnering Piano Strategico Metropolitano Bologna 2020

PIANO STRATEGICO METROPOLITANO
LOGISTIC CITY
MOVING SUN
SMART CITY 2013
SWAP & GO
Moving sun. L'energia solare porta il cibo in città